10 Minacce Comuni alla Sicurezza su Internet che Devi Conoscere - TechRobot

10 Minacce Comuni alla Sicurezza su Internet che Devi Conoscere

Internet si è evoluto nel corso degli anni ed è diventato un fronte essenziale per la comunicazione, l’informazione e molti altri usi. Sebbene Internet sia rimasto una parte vitale delle nostre vite, molti utenti sono vulnerabili agli attacchi su Internet.

Queste minacce informatiche si sono evolute insieme a internet poiché i cybercriminali sviluppano regolarmente nuovi metodi e migliorano quelli esistenti per attaccare dispositivi e rubare dati sensibili. Per mantenere il tuo dispositivo al sicuro da queste minacce, è essenziale rimanere aggiornati sulle minacce comuni in internet e su come evitarle. In questo articolo, prenderemo in considerazione le dieci minacce internet più comuni.

Le minacce Internet più comuni

Potresti essere familiare con alcune di queste minacce, mentre altre potrebbero essere completamente nuove per te. È fondamentale ricordare che non dovresti trascurare nessuna di queste minacce perché ciò che erano alcuni anni fa non è ciò che sono ora. Molte sono state modificate e persino potenziate per diventare più maligne. Trova qui sotto le prime 10 minacce.

1. Phishing

Questo tipo di cybercrimine implica l’utilizzo di vari strumenti e tattiche per indurre gli individui a fornire informazioni sensibili o a compiere determinate azioni. Nel Phishing, il malintenzionato si spaccia per un’istituzione legittima o un individuo e contatta il suo bersaglio tramite email o social media per portare avanti attività fraudolente.

Tutto ciò viene fatto per ottenere informazioni come dettagli bancari e di carte di credito, password degli account, o per far cliccare un link alla vittima. L’attaccante poi utilizza le informazioni raccolte per commettere crimini finanziari o furto d’identità. Esistono diverse forme di phishing, come il phishing tramite sito web, phishing via email, phishing via SMS e phishing vocale.

Le email di phishing hanno tutte alcune caratteristiche comuni. Sono solitamente mascherate da offerte allettanti o accattivanti, che sembrano troppo belle per essere vere. Questo per attirare l’attenzione di vittime ignare. Ad esempio, l’email potrebbe contenere un messaggio che informa il destinatario di aver vinto un premio o una lotteria e chiede di cliccare su un link o fornire altre informazioni per reclamare il premio.

Solitamente, i cybercriminali chiedono alle loro vittime di agire rapidamente per non perdere il premio o affermano che sospenderanno l’account della vittima. Alcune email o messaggi di phishing contengono anche collegamenti ipertestuali o allegati che spesso contengono malware. Se ricevi email sospette da mittenti sconosciuti, non cliccare sul link. Inoltre, assicurati di attivare i filtri antispam per filtrare i messaggi di bassa qualità. Non lasciarti ingannare o attrarre da offerte che sembrano troppo belle per essere vere, specialmente quelle provenienti da fonti sconosciute.

2. Spyware

Il spyware è una delle minacce alla sicurezza più diffuse su internet. È una delle minacce alla sicurezza più vecchie su internet. Molte persone cadono vittime di questo senza esserne consapevoli. Lo spionaggio è diventato diffuso su internet poiché ci sono molti occhi indiscreti che monitorano la tua attività su internet e cercano di raccogliere le tue informazioni personali. Poiché potresti non essere consapevole di essere una vittima, è abbastanza difficile liberarsi del spyware.

Lo spyware è una forma di malware che può infettare un dispositivo mobile o un PC per raccogliere informazioni sul dispositivo rimanendo nascosto, proprio come una spia. Raccoglie informazioni come nomi utente e password, dettagli bancari, dettagli delle carte di credito e i tuoi messaggi. A volte, lo spyware può essere allegato a un programma legittimo e verrà installato su un computer una volta che installi il programma.

Lo spyware può infettare il tuo dispositivo attraverso vulnerabilità di sicurezza come bug del software o backdoor. Alcuni software o hardware hanno queste backdoor, rendendo facile per gli hacker accedere o installare spyware su un dispositivo. Inoltre, puoi ottenere spyware sul tuo dispositivo attraverso attacchi di phishing e spoofing.

Potresti essere ingannato a fornire le tue credenziali di accesso o ad aprire un allegato infetto o un sito web per far entrare lo spyware sul tuo dispositivo. I creatori di spyware possono spesso mascherare il programma come software utile, ingannando così le loro vittime affinché installino il software. Anche dopo che la vittima disinstalla il programma iniziale, lo spyware nascosto rimane sul dispositivo. Lo spyware può anche essere distribuito tramite Trojan e app per dispositivi mobili.

3. Ransomware

Il Ransomware è un’altra comune minaccia alla sicurezza. Esiste da anni e la sua frequenza è aumentata. Il Ransomware è un’altra forma di malware per computer che infetta un dispositivo e impedisce alla vittima di accedere ai propri file. La vittima deve effettuare un pagamento per riacquistare l’accesso completo al proprio dispositivo.

Alcuni tipi di ransomware ti bloccheranno fuori dal tuo dispositivo mostrando un conto alla rovescia entro il quale devi pagare il riscatto. Il programma poi minaccia di cancellare i tuoi dati o di criptarli se il conto alla rovescia scade. Alcuni sviluppatori di ransomware chiederanno il pagamento tramite criptovaluta o attraverso altri mezzi.

Ci sono molti modi in cui potresti cadere vittima di attacchi ransomware. Uno è tramite spam o messaggi email con allegati maligni o link a siti web. Una volta che apri l’allegato o clicchi sul link che sembra legittimo, il programma viene installato sul tuo dispositivo.

Il malvertising è un altro metodo per infettare i computer con ransomware. Il malvertising implica l’uso della pubblicità online per infettare i dispositivi con malware con poche interazioni da parte dell’utente. Gli utenti vengono indirizzati verso un annuncio che è infetto da malware. Gli attaccanti poi utilizzano le informazioni raccolte per inviare un programma di ransomware senza la conoscenza dell’utente.

Ci sono tre tipi di ransomware: scareware, blocca-schermo e ransomware crittografico. Lo scareware è meno grave rispetto agli altri tipi di ransomware poiché di solito bombarda il dispositivo con pop-up o cerca di spaventare la vittima affinché paghi. I blocca-schermo impediscono alla vittima di accedere al proprio dispositivo fino a che non paga una multa. Il ransomware crittografico cripta i file della vittima e minaccia di cancellarli a meno che la vittima non paghi il riscatto.

4. Malware

Le infezioni da malware rappresentano una grave violazione della sicurezza e sono presenti da anni. È un termine ampio utilizzato per descrivere programmi dannosi che sono nocivi per vari dispositivi. Il malware è intrusivo e può penetrare computer, dispositivi mobili e reti, prendendo parzialmente il controllo delle operazioni del dispositivo. Il malware interrompe le normali operazioni di un computer, di una rete o di un dispositivo mobile.

Attraverso il malware, i cybercriminali rubano dati, criptano dati o spiano le loro vittime. Ci sono molti effetti di un’infezione da malware, ma alcuni segni comuni mostrano che il tuo dispositivo è stato infettato. Un segno inequivocabile è la riduzione della velocità. Il malware spesso riduce la velocità del sistema operativo di un dispositivo, rendendolo insopportabilmente lento. Un altro segno è un afflusso di annunci pop-up che compaiono frequentemente e sono difficili da rimuovere.

In altri momenti, il sistema potrebbe bloccarsi ripetutamente o mostrare una schermata blu nota come Blue Screen of Death. Anche il tuo browser potrebbe essere interessato, con link strani che si aprono automaticamente. Ci sono altri segni anomali che indicano che il tuo dispositivo è stato infettato da malware. Ci sono molti modi attraverso i quali il malware può entrare nel tuo dispositivo. Può essere tramite siti web hackerati, download infetti, software infetto, reti aperte, messaggi maligni o applicazioni infette.

5. Furto d’Identità

Il furto d’identità si presenta in diverse forme, come il furto di carta di credito, frodi fiscali, account sui social media, prestiti o benefici, ecc. Il furto d’identità avviene quando un cybercriminale ruba i dettagli o le informazioni personali di un individuo, come nome, fotografie, numero di previdenza sociale o dettagli dell’account.

Questo viene utilizzato per assumere l’identità della vittima per commettere crimini finanziari e altri atti criminali. Con i progressi della tecnologia, è diventato facile per i cybercriminali rubare i dettagli di vittime ignare. Ci sono stati molti casi di significative violazioni dei dati e furti di identità ultimamente, ad esempio, la violazione dei dati di Yahoo.

6. Hacking

L’hacking è un termine ampio che si riferisce alle molteplici attività che comportano il compromettere dispositivi o reti e ottenere accesso per compiere atti illegali. Solitamente, gli hacker prendono di mira le loro vittime per raccogliere informazioni, rubare dati o commettere frodi. Ci sono molte altre ragioni per l’hacking; alcuni hacker sono noti per aver violato dispositivi o reti solo per divertimento. L’hacking comprende molte tecniche come virus, ingegneria sociale, dirottamenti del browser, attacchi DDoS, o sfruttando backdoor e bug del software.

7. Virus

Un virus informatico è un programma o malware allegato a un altro file o programma che può moltiplicarsi e danneggiare un sistema bersaglio. I virus distruggono dati, registrano le battiture, rallentano le operazioni del sistema e causano altri danni. Il termine virus è spesso usato come sinonimo di malware, ma ci sono delle distinzioni. Un virus è una forma di malware, mentre non tutto il malware è composto da virus. Un virus si diffonde attraverso un programma ospite e poi si trasmette ad altri sistemi e si replica. Un virus richiede un’azione da parte dell’utente per diffondersi. Si diffondono quando l’utente apre siti web, link o allegati infetti.

8. Cavallo di Troia

Come nel poema greco originale, un cavallo di Troia opera attraverso l’inganno e l’ingegneria sociale. Ha lo scopo di ingannare le vittime ignare facendole installare programmi o software maligni. Esistono diversi tipi e usi di trojan. Ci sono trojan backdoor, spyware, trojan zombificanti e trojan downloader.

Un cavallo di Troia può agire come un malware indipendente o può essere utilizzato da un hacker come un modo per aprire il sistema a ulteriori o futuri attacchi. Un cavallo di Troia è usato per consegnare altri tipi di minacce, come ransomware o spyware. Ci sono molti modi attraverso i quali i cavalli di Troia possono entrare nel tuo dispositivo. Può essere tramite applicazioni crackate, programmi gratuiti sconosciuti, allegati infetti, siti web loschi, o tramite ingegneria sociale.

9. Spoofing

Lo spoofing significa fingere di essere qualcun altro o qualcos’altro per ottenere l’accesso a dispositivi e reti al fine di rubare dati, diffondere malware o commettere crimini finanziari. Esistono diversi tipi di attacchi di spoofing. Ci sono lo spoofing di siti web/URL, lo spoofing di email, lo spoofing GPS, lo spoofing di estensioni, gli attacchi man-in-the-middle, lo spoofing IP, e lo spoofing del caller ID.

Nello spoofing via email, ad esempio, potresti ricevere un’email che sembra provenire da un marchio o un’organizzazione di fiducia, che ti chiede di cliccare su un link o fornire informazioni. Il link potrebbe condurre a una falsa pagina di login utilizzata per raccogliere il tuo nome utente e password. I criminali sfruttano anche la curiosità o l’empatia delle loro vittime per portare a termine gli attacchi. Ad esempio, l’attaccante potrebbe mascherarsi da un caro in difficoltà per ingannare le persone.

10. Tracciamento e Targeting Fisico

Un’altra minaccia online è il tracciamento e il mirare agli individui. I criminali spesso tracciano le persone attraverso internet, specialmente sui social media, per raccogliere informazioni sul loro stile di vita e stato finanziario. I criminali poi prendono di mira fisicamente le vittime. I criminali usano la loro conoscenza delle routine e degli orari delle vittime per evitare di essere rilevati. L’individuo ignaro diventa quindi vittima di attacchi fisici e virtuali. Questo è il motivo per cui è necessario fare attenzione a ciò che si condivide su internet poiché i criminali sono alla ricerca di bersagli facili.

Conclusione

Abbiamo discusso i 10 rischi più comuni su internet in questo articolo. Tuttavia, dovresti tenere presente che i criminali informatici ideano regolarmente nuove strategie o migliorano metodi vecchi per portare avanti i loro loschi piani. Assicurati sempre di rimanere aggiornato sulle ultime tecniche dei criminali informatici e impara come proteggerti da questi attacchi.